Quercus robur - Farnia - VerdeInVista

Vai ai contenuti

Menu principale:

Biblioteca > Schede Gatin
Quercus robur L. - FARNIA
 
FAMIGLIA: Fagaceae
AREA DI DISTRIBUZIONE: Europa, Africa del Nord
 
CARATTERISTICHE BOTANICHE
Portamento:
Fusto slanciato, corteccia grigio scura fessurata in solchi longitudinali paralleli
Chioma ovale allungata
Altezza max.: 30-35 m
Diametro max. della chioma: 15 m
 
Foglie:
Caduche
Colore: verde scuro lucido la pagina superiore; verde più chiaro la pagina inferiore
Forma: ovato-oblunghe con margini lobati
Spine: assenti
 
Fiori:
Unisessuati: i maschili sono amenti penduli, i femminili poco appariscenti
Fioritura: non ornamentale da aprile a maggio
Profumo: assente
 
Frutto:
Ghiande (acheni) in gruppi di 2-3
Fruttificazione: poco ornamentale
 
Parti tossiche della pianta:
Nessuna
 
Velocità di crescita:
Lenta
 
CARATTERISTICHE AMBIENTALI:
Esigenze pedologiche: tutti i terreni, anche calcarei.
pH ottimale: sub-alcalino
Esposizione: pieno sole, mezz’ombra
Resistenza alla siccità: media
Resistenza alla salinità: media
 
TIPOLOGIE D’USO:
Viale alberato: adatta con distanze d’impianto di 10 m sulla fila
Piccoli giardini: non adatta
Parchi: adatta
 
CARATTERISTICHE PARTICOLARI
Pianta molto longeva e dal portamento maestoso: si conoscono esemplari vecchi di 500 anni.
Soffre l’attacco di insetti lignicoli che provocano la rottura della chioma.
Legno pregiato, ottimo per mobili, parquets, per la fabbricazione di botti e di elevata resa calorica come combustibile. In passato era spesso utilizzata per delimitare i confini delle proprietà.
Soffre le tracheomicosi da Verticillium ssp, malattia fungina incurabile del sistema vascolare.

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu