Fra due anni il patentino sarà obbligatorio per i prodotti fitosanitari - VerdeInVista

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fra due anni il patentino sarà obbligatorio per i prodotti fitosanitari
Lo scorso 2 maggio 2018 è entrato in vigore il Decreto interministeriale n. 33 del 22 gennaio 2018, “Regolamento sulle misure e sui requisiti dei prodotti fitosanitari per un uso sicuro da parte degli utilizzatori non professionali”.
Il decreto vuole regolamentare l’uso dei prodotti fitosanitari da parte dei piccoli produttori e degli hobbisti e comporterà l’obbligo del possesso del patentino per tutti i prodotti fitosanitari, compresi gran parte di quelli ammessi in agricoltura biologica.
La scadenza fra due anni, più precisamente il 2 maggio 2020, sarà raggiunta attraverso una serie di tappe che prevedono un avvicinamento graduale alla applicazione integrale della normativa.
Per il prossimo 16 agosto 2018 viene fissata una prima data limite per la vendita e l’impiego dei prodotti fitosanitari con le modalità attuali.
Dal 2 novembre 2018 non sarà più possibile la vendita e l’impiego di prodotti fitosanitari concentrati agli utilizzatori non professionali non in possesso del patentino delle confezioni fino a 1 litro o 1 kg. Pur tuttavia per altri 18 mesi sarà ancora consentita la vendita e l’impiego a utilizzatori non professionali di prodotti in confezioni fino a 500 ml o 500 grammi.
Dal 2 maggio 2020 infine scadrà la deroga della norma transitoria. A partire da questa data tutti i prodotti non classificati come prodotti da utilizzare esclusivamente per la difesa fitosanitaria di piante ornamentali («PfnPO») o prodotti per la difesa fitosanitaria di piante edibili («PFnPE») saranno a disposizione esclusivamente degli utenti in possesso di «patentino».
Vale la pena ricordare che il patentino viene rilasciato dalle Regioni o Province autonome e per conseguirlo occorre essere maggiorenni ed è necessario frequentare un corso di 20 ore presso enti autorizzati e superare un esame di abilitazione che consiste in un test o un colloquio orale.
Il patentino ha una validità di 5 anni e viene rinnovato su richiesta del titolare, che deve aver frequentato dei corsi di aggiornamento di 12 ore nel periodo di validità del documento.
 
Dott. Agronomo Roberto Stucchi
STUDIO AGRON - dottori agronomi associati
www.studioagron.it
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu